Skip to main content

Polimoda 昇華 (SHO-KA): Graduation Show 2024

By 14 Giugno 2024Storie

@polimodafirenze

Firenze, 12 giugno 2024 – Polimoda 昇華 (SHO-KA): Graduation Show 2024 presso Villa Palmieri.

L’evento vede protagoniste le collezioni degli allievi dei corsi di fashion design ed è frutto della creatività e passione di giovani talenti che debuttano ufficialmente nel mondo della moda, elaborando la loro identità attraverso un processo di ricerca e sperimentazione.

La metamorfosi è uno dei processi più affascinanti della natura, simbolo della trasformazione da una forma o sostanza a un’altra, dando origine a nuove vite o espressioni” spiega Giornetti. “Questo ciclo vitale e universale è evidente in tutti i processi umani e naturali. La trasformazione, elemento essenziale del percorso creativo, ha da sempre ispirato designer, artisti, filosofi e pensatori. Il Graduation Show 2024 di Polimoda, attraverso le collezioni degli studenti e il titolo 昇華 (SHO-KA) — termine giapponese che significa “trasformazione in meglio” — incarna questa evoluzione creativa”.

Le collezioni adottano questo concept come loro fondamento, mostrando evoluzione, trasformazione e metamorfosi come apice della creatività, rispecchiando l’esperienza accademica del design a Polimoda e presentando al mondo un’anteprima del futuro della moda e dei suoi pionieri.

In passerella, 18 collezioni per un totale di circa 100 look, manifesti del talento e dell’identità di designer emergenti provenienti da tutto il mondo. Hanno preso parte allo show gli studenti dell’ultimo anno dei corsi di Fashion Design e Fashion Design Management e dei Master in Collection Design e Fashion Design, selezionati dalla faculty della scuola insieme al Direttore Massimiliano Giornetti e al fashion editor Dan Thawley, mentor del corso di Fashion Design.

I protagonisti di 昇華 (SHO-KA) sono Gabriela Marie Blake (Ecuador), Anna e Silvia Cristofolini (Italia), Olivia Petra Luciana Doose (Canada), Noè Falchi (Svizzera), Marianna Guerini (Italia), Jimena Guzman (Repubblica Dominicana), Utsav Killa (India), Irène Latoudis (Belgio), Erin Lewis (Regno Unito), Verdino Jiquan Liu (Cina), Ian Morris McDonald (Stati Uniti), Takuya Nishibori (Giappone), Taiyo Okada (Giappone), Luca Polonio (Brasile), Alberto Giovanni Repetti (Italia), Maiken Stella Roslund (Svezia/Spagna), Soichi Takeda (Giappone) e Vinxi Xiaofan Tian (Cina).

Le collezioni che sono piaciute di più al team di FARMA 282 sono quelle di Alberto Giovanni Repetti, divertente, contemporanea, con un ottimo uso di tessuti e di dettagli che catturano lo sguardo; quella di Utsav Killa, street, con sapiente uso dei volumi e delle stampe; quella di Takuya Nishibori che ha utilizzato i fiori colorati su texture classiche e materiali diversi rendendo molto attuali i suoi look; quella di Noè Falchi, sartoriale, dai colori sobri ma innovativa per le forme e i ricami sui capi; quella di Jimena Guzman che ha utlizzato la rafia con grande maestria; quelle di Soichi Takeda e di Taiyo Okada che hanno fatto un lavoro di modellistica eccellente rivisitando capi del guardaroba classico.

Complimenti a tutti ragazzi!! E al prossimo anno.

 

Crediti

Foto: Polimoda

Testo: redazione FARMA 282