Skip to main content

Federico Cina FW 24/25 “I colori del nulla”

By 15 Gennaio 2024Gennaio 18th, 2024Storie

www.federicocina.com
@federicocinaofficial

Milano, 13 gennaio 2024 – La vita può essere intesa come un’esplorazione affascinante, un costante processo di cambiamento e crescita. E’ ciò che ha voluto rappresentare Federico Cina nella sua collezione FW 24/25. Il designer pone la sua attenzione non solo nella metamorfosi in sè, ma nel momento cruciale che precede il cambiamento, descritto come un momento di oscurità antecedente alla svolta.

Questo istante di incertezza porta Cina a indagare sul concetto del nulla e si pone il seguente quesito: “è possibile dipingere i colori del nulla?” Da questa riflessione prende il nome la collezione: “I colori del nulla”. Il viaggio che propone Federico Cina è un’immersione nella nebbia dell’incertezza, la quale precede ogni trasformazione. Attraverso il suo stile minimalista, Cina veste uomini e donne con eleganza e poesia, utilizzando grigi intensi e tonalità terrose, cercando di incarnare il vuoto che però, in questo caso, assume il significato di tutto. Cina emerge come eccezione, in un mondo sempre più omogeneo, volendo mantenere le proprie radici. La “tortellino bag” infatti prende ispirazione dalle sue origini emiliane, diventando il simbolo e l’omaggio alla tradizione. Cina ha eliminato dettagli superflui, dando vita a un immaginario sognante che racconta la bellezza delle sue radici.

 

Nel augurare a Federico Cina un futuro sempre più luminoso, esprimiamo la speranza che continui a crescere e a narrare con crescente eloquenza la bellezza del made in Italy, come esemplificato dalle sue straordinarie sfilate.

Crediti

Foto: Ludivine Keller

Testo: Matilde Iotti